Olive Taggiasca



La Taggiasca, regina della tavola

Le Olive Taggiasca prendono il nome dal paese di Taggia, in provincia di Imperia, vicino a Sanremo, dove furono introdotte dai monaci benedettini di San Colombano.
Queste piccole olive dalle innumerevoli sfumature di colore e dal gusto delicato e fruttato rappresentano un’eccellenza della regione Liguria.
Coltivate e raccolte secondo le tradizionali tecniche durante i mesi invernali, sono considerate le regine nell’olimpo delle olive da tavola.

Indicazioni Di Consumo

L’oliva Taggiasca, dal sapore aromatico, fruttato e armonico, si consuma al naturale o come ingrediente in moltissime ricette. In particolare viene inserita nei piatti di carne e pesce in umido o in contorni di verdure e ortaggi. Un altro tipico utilizzo regionale è con i primi piatti, dove il sapore dell’oliva diventa il gusto principe del condimento o con il pescato nelle rinomate trenette liguri.

Valori Nutrizionali

Energia 963 kJ/236 kcal; Grassi 23,8 g di cui acidi grassi saturi 2,8 g; Carboidrati 0,1 g di cui zuccheri 0 g; Fibre 6,7 g; Proteine: 1,6 g; Sale 4,1 g.

Ingredienti

olive, sale.

Peso Netto

250 g



Guarda la Gamma


Le nostre Linee Frutto


Linea FRUTTO D'ITALIA

Linea FRUTTO D'ITALIA DOP

Linea FRUTTO DEL MEDITERRANEO

Scopri le Ricette